Torino è spotted

torino spottedSpettegolare è social e le dichiarazioni d’amore non passano mai di moda, specie se romantiche e provenienti da mittenti misteriosi. Chi di noi ha dimenticato l’arrivare al liceo la mattina e controllare su Leggo le dediche inviate da potenziali flirt alle compagne di classe? 🙂
Però adesso c’è una novità: con Facebook il messaggino è diventato post e per dichiararsi c’è lo spotting.
Le fanpage spotted – dall’inglese adocchiato, individuato – consistono in spazi liberi dove studenti e giovani in genere possono dichiarare in forma anonima apprezzamenti nei confronti di altri coetanei. Il risultato è una collezione di post goliardici, divertenti e/o romantici.

Anche voi l’avrete notato: a Torino c’è stata prima la versione PoliTO, poi quella dedicato al Quadrilatero Romano e da lì tutto un frusciare di incontri furtivi e richieste di contatto stile Giovedì scorso, aula studio al Valentino. Ragazzo castano con barba affascinante e occhietto ammiccante: grazie per avermi regalato la tua biro, ricambierei il favore offrendoti un caffè!.

Se siete curiosi, su Torino trovate anche la fanpage Spotted GTT, quella dell’Università di Torino, oppure Spotted Cacao o Spotted Metro Torino.

Conoscete altre pagine Facebook di questo tipo su Torino? Scrivete scrivete, così vado a dare un’occhiata anch’io 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.