L’Africa e la fame. No, non quella a cui stai pensando.

Ma tu quanta fame hai?
Sono tornata dall’agognato viaggio in Africa con questa domanda in testa.
Combattuti a muso duro la diffidenza, la paura, i preconcetti naturali del mio essere occidentale rimane la sola domanda: quanta fame hai?
Quanta forza hai di continuare a stare in strada a vendere i tuoi prodotti, nonostante un brutto braccio ferito ricucito alla bell’e meglio? Quanta voglia hai di passare in mezzo alla folla col tuo motorino, nonostante sia pericoloso?
E se la forza non ce l’hai, ha senso continuare a cercare di ottenere un risultato?
Di questo viaggio mi resta l’assoluta mancanza di spocchia nei confronti dello sporco. I volti e i sacrifici di chi fa il doppio con la metà delle risorse.
In fondo sporcarsi le mani è il prerequisito base per raggiungere l’obiettivo.
In fondo tu quanta fame hai?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.